• Insufflaggio Isolante

    Sistema di isolamento
    attraverso INSUFFLAGGIO

    La nuova frontiera dell’isolamento

Cos’è l’isolamento tramite INSUFFLAGGIO?

La quasi totalità degli edifici costruiti dagli anni ’50 agli anni ’90, possiede un’intercapedine perimetrale, molto spesso priva di isolante. Naturalmente questo tipo di muratura risulta essere poco efficace in termini di isolamento termico ed acustico.

Insufflando l’intercapedine, ovvero inserendo materiale isolante, riempiamo completamente lo spazio tra le murature, creando un isolamento termoacustico ottimale, con un intervento estremamente semplice e poco invasivo.


BENESSERE ABITATIVO

BENESSERE ABITATIVO

In inverno
L’isolamento consente di eliminare le dispersioni di calore che fanno lievitare i costi di gestione.
In estate
L’isolamento permette di non trasmettere all’interno dell’abitazione il calore accumulato sulle murature esterne mantenendo un comfort abitativo ideale.

PROTEZIONE DALL’UMIDITÀ

PROTEZIONE DALL’UMIDITÀ

Il materiale isolante funge da regolatore igrometrico poiché ha la capacità di trattenere l’umidità in eccesso e rilasciarla quando l’aria è secca

ISOLAMENTO ACUSTICO

ISOLAMENTO ACUSTICO

Il potere fonoisolante permette di attenuare di circa 56 dB i rumori provenienti dall’esterno.

VANTAGGI ECONOMICI

VANTAGGI ECONOMICI

La riduzione delle dispersioni di calore verso l’esterno comporta un risparmio sui costi per il riscaldamento fino al 40%

RISPARMIO ENERGETICO

RISPARMIO ENERGETICO

• Risparmio dei costi di riscaldamento e minori emissioni di CO2
• Si riducono i consumi di energia elettrica
• Casa efficiente da un punto di vista energetico e conforme alla normativa

Isolamento tramite insufflaggio


Come si esegue?

Fase 1

Fase 1

La tecnica di posa consiste nel praticare dei piccoli fori sulla muratura perimetrale ad una distanza di circa 1,5 mt l’uno dall’altro.

Fase 2

Fase 2

Si effettua un ispezione con endoscopio per evidenziare colonne, canne fumarie o legature etc.

Fase 3

Fase 3

Si procede quindi all’inserimento “a pressione” del materiale isolante fino a completa saturazione della cavità.

Fase 4

Fase 4

Si chiudono quindi i fori ripristinando la superficie esistente.


 


 

Quali sono gli effetti?

Riduzione delle dispersioni di calore e dei ponti termici nelle zone insufflate

 


 

Dove posso intervenire?

Grazie ad una decennale esperienza , siamo in grado di ripristinare qualsiasi supporto: intonaco in tinta, paramano, klinker etc

Ripristini su paramano

Ripristini su paramano

Ripristini su Klinker

Ripristini su Klinker
Isolamento dei sottotetti

Isolamento dei sottotetti

I sottotetti possono essere isolati con l’applicazione del materiale sfuso tramite insufflaggio libero, ottenendo un isolamento senza giunti o discontinuità.

Per preservare la calpestabilità della superficie, si eseguono preventivamente dei camminamenti e delle zone di sgombero in OSB montati su piedini in legno.

Quale materiale si usa?

Quale materiale si usa?

Per l’insufflaggio si utilizza una lana minerale inorganica, che offre un ottimo potere isolante, è inattacabile da insetti e roditori, ignifuga in classe A1 e priva di fenomeni di assesta-mento.

Caratteristiche tecniche del materiale

Densità: 25-35 kg/m3
Conducibilità termica: 0,034W/mK
Resistenza al fuoco: Euroclasse A1
Capacità termica: C=1060 J/KgK
Traspirabilità: µ = 1-2
Assestamento: nullo

Per info e preventivi

ISHOLNET S.p.A.

Sede Legale: Corso Venezia, 61
20123 – Milano (MI)
iscr. Tribunale di Milano al n. 06891710961 - REA MI-1921731
C.F. e P.iva 06891710961
Cap sociale: € 120.000 i.v.
Pec: isholnetspa@pec.it

Isholnet | Risanamento Energetico Together for better living